Rimedi al metabolismo basale basso, bassissimo o bloccato

Cosa fare se hai il metabolismo lento? In nessun libro di fisiologia o biologia c’è una definizione di metabolismo “basso” o “bloccato”, anche se nella realtà sono termini molto (troppo) utilizzati. Chi ha il metabolismo rallentato dovrebbe prima analizzare il suo stile di vita: quanto mangi? Quanto ti muovi? Fai sport? Quali cibi prediligi?

5 правил самодостатньої жінки - Телеканал Україна

E’ facile non essere consapevole di quanto effettivamente mangi ogni giorno: bastano uno o due cucchiai di olio sulla verdura, quel cucchiaino in più di zucchero in ogni caffè, lo spuntino fatto sovra pensiero, ecc. Perciò già renderti conto di quanta energia assumi potrebbe essere il primo passo per scoprire che non hai il metabolismo lento ma che semplicemente mangi di più rispetto a quello che pensavi.

Dall’altra parte, se ti muovi poco, iniziare a farlo è sicuramente una buona idea: non serve essere maratoneti per iniziare a consumare di più, ma anche semplicemente una passeggiata ogni giorno a ritmo sostenuto è un inizio.

Il “metabolismo lento” è quindi espressione del mangiare troppo e male e del muoversi poco. Infatti, chi ha il “metabolismo veloce” è un soggetto magro, che mangia più o meno bene e che è attivo.

Aumentare il metabolismo basale: è possibile?

Hai scoperto prima quali sono le principali componenti che influenzano il metabolismo basale: età, sesso e massa magra. Quindi, per aumentare il basale, il fattore su cui puoi lavorare è la massa magra: come? Tramite allenamento e alimentazione. Tuttavia, c’è da precisare che questi fattori impattano comunque poco sul metabolismo basale, mentre hanno molto più rilevanza sulle altre componenti che determinano la spesa energetica